Campionato del Mondo IKU 2017

Locandina Campionato del Mondo IKU 2017

Lo squadrone della FIK composto da ben 109 elementi (tra atleti, arbitri, coach e Dirigenti) ha trionfato ai recenti Campionati del Mondo della IKU - International Karate Union che si sono tenuti dal 18 al 23 Ottobre 2017 nella città di Kilkenny a circa 100 km dalla capitale Dublino.

Già il fatto di portare in Irlanda un tale numero di persone tutte completamente spesate dalla Federazione (biglietti aerei, tute, borse, magliette, hotel, trasporti in bus, pasti, iscrizioni gara) la dice “tutta” sul reale rapporto di forza esistente non solo in Italia ma anche in ambito internazionale tra le varie federazioni, associazioni (o pseudo tali) che militano attualmente nel mondo del karate.

Destinare modestissime somme di denaro “federale” all’attività internazionale (portando pochissimi atleti) o scaricare sui portafogli dei poveri genitori degli allievi ….”convocati” …. per una gara  mondiale (?) come fanno quasi tutte (non tutte ….) le “organizzazioni” italiane e di molti (non tutti …) paesi non dovrebbe essere tollerato ma tant’è ….. sembra essere una usanza abbastanza diffusa  ultimamente!

La classifica finale di questo Campionato Mondiale ha visto la squadra FIK Italia al primo posto seguita dai padroni di casa della Irlanda e terza l’Inghilterra; su un lotto di 27 Nazioni per quasi 1.200 atleti ….non è un fatto scontato!

“Non è stata una impresa semplice – dichiara il direttore tecnico azzurro Maestro Gianni Visciano – perché le categorie erano tutte piene di iscritti ed anche il livello tecnico dei contendenti è salito notevolmente in parecchie classi di età.”

La gara è stata mirabilmente diretta dal Maestro Franco Sebenello che, con consumata esperienza, ha dato alla manifestazione quella fluidità necessaria ad un avvenimento di questa importanza rispettando in maniera certosina tutti gli orari predisposti precedentemente con la segreteria internazionale. Prezioso anche il lavoro svolto come traduttrice e aiuto segreteria della efficiente Paola Polegri che, ha potuto sfruttare a pieno la sua ottima conoscenza di ben 4 lingue.

Due parole sugli arbitri internazionali FIK; certamente tra i migliori fischietti in circolazione, apprezzati da tutti i coach degli altri paesi, guidati dal membro della Commissione Internazionale Adriano Cosma, le giacchette blu italiane si sono distinte anche in questo mondiale. Sergio Valeri ha ottenuto la Qualifica di Capo-Tatami IKU, Gerardo Nazzaro la prestigiosa qualifica di World Referee, mentre Alberto Isoldi, Luciano Masci e Otello Zuliani, i tre nuovi arbitri FIK inviati al corso, hanno passato gli esami per Continental Judge.

I nostri ottimi atleti hanno conquistato tantissime medaglie dimostrando, ancora una volta, l’alto livello tecnico del karate FIK; prezioso e molto professionale il lavoro svolto dai coach azzurri Davide Telesca, Antonio Failla, Virginia Pucci, Claudio Simonetti, Michele Romano e Paolo Scapin.

Riccardo Mosco è stato eletto (doppiando il secondo classificato) con ampia messe di voti, vice Presidente mondiale per il prossimo quadriennio (2017-2021) ed è stato, in seguito, nominato anche Segretario Generale della IKU.

Adriano Cosma è stato riconfermato nella Commissione Arbitrale Internazionale ed il Maestro Stefano Pucci Presidente della Commissione Tecnica Mondiale IKU.

Un grande successo per la Federazione Italiana Karate che esce da questa bella gara mondiale, non solo con decine di medaglie conquistate dai suoi bravi atleti, ma anche con alcune cariche politiche internazionali di grande peso.

Presenti, tra le fila degli atleti FIK anche alcuni ragazzi della Nazionale FIAM guidati dal Presidente Massimo di Luigi che, non solo hanno ottimamente figurato conquistando alcune prestigiose medaglie, ma hanno ulteriormente cementato quella amicizia che esiste già da qualche tempo tra le due sigle FIK/FIAM .

Il vice Presidente WKC Arch. Bruno Gilardi si è più volte incontrato con il Presidente IKU Gilles Willemin ponendo le basi per una proficua e fattiva collaborazione futura per una attività congiunta tra le due importanti federazioni internazionali.

Edgardo Sogno

Evento Internazionale
News