11° Campionato Italiano

Locandina 11° Campionato Italiano

In allegato il comunicato relativo all'11° Campionato Italiano, in cui è dettagliato il programma gara, le modalità di iscrizione e di prenotazione alberghiera. La manifestazione, organizzata con la collaborazione del Comitato Regionale Toscana e con il patrocinio del Comune di Montecatini Terme, si svolgerà dal 21 al 22 aprile 2018 presso il Palaterme in Via Cimabue 12 a Montecatini Terme (PT). Inclusa anche la scheda di prenotazione alberghiera presso le strutture convenzionate con il Consorzio Turistico Montecatini Eventi per l'evento.


Il Palaterme di Montecatini (PT) ha fatto da degna “cornice” alla gara nazionale più importante della FIK; i Campionati Italiani di Categoria e Assoluti 2018. La bella manifestazione, organizzata in collaborazione con il Comitato Toscano e con il patrocinio del Comune della accogliente città termale, ha visto convergere per questa finale circa 650 cinture nere e marroni in rappresentanza di quasi 100 società da tutta la penisola. Gli hotel della città hanno registrato la presenza, nei giorni 21-22 di Aprile di oltre 1.500 persone (tra atleti, ufficiali di gara, tecnici, dirigenti, parenti ed appassionati) che hanno dato vita ad un week end di sport e di amicizia.

“La nostra impostazione organizzativa – commenta il Dott. Stefano Pucci , Vicepresidente FIK – è oramai “orientata” ad organizzare le 4 fasi nazionali solo per le classi agonistiche e per atleti graduati cintura nera o marrone lasciando alle gare amatoriali e per bambini altre gare in altre date ; questo perché, una federazione che si definisce sportiva e che compone le squadre nazionali con una selezione meritocratica affidata ai risultati sportivi, non può effettuare manifestazioni dove coesistono, negli stessi spazi-gara e nello stesso tempo …. bambini cinture gialle , con atleti di 20/25  anni cinture nere magari pluridecorati a livello mondiale.”

Quattro i tatami allestiti per gara a regolamento sportivo, più due (solo il sabato pomeriggio) riservati alla gara a regolamento tradizionale. Le competizioni, abilmente smistate dal Direttore di Gara M° Franco Sebenello, hanno rispettato i tempi gara e di premiazione pubblicati sul programma gare al “minuto” a dimostrazione di una professionalità raggiunta sempre più elevata.

“Gli atleti sanno perfettamente da che ora a quale ora saranno impegnati sul tatami e, eventualmente, premiati – commenta il Presidente Nazionale Dott. Riccardo Mosco – senza inutili perdite di tempo come avviene , ancora , in altre gare dove si presentano tutti i competitori della intera giornata magari alle 8,30 di mattina per il saluto e tante categorie gareggiano poi magari alle 8,00 di sera …”

Duro lavoro per i M° Sergio Valeri e Gerardo Nazzaro membri della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara che hanno dovuto “visionare” decine di prove video richieste dai coach nelle azioni un poco “dubbie”.

“Anche questa costosa e dispendiosa novità, introdotta in FIK già 6 anni fa - dichiara il Presidente Mosco – è per noi motivo di grande orgoglio perché permette di verificare ed (eventualmente) correggere qualche errore arbitrale e dare le giuste soddisfazioni ai nostri atleti che si presentano alle competizioni nazionali FIK sicuri di essere “tutelati” al massimo anche da (possibili) errori arbitrali.”

Buono il livello tecnico in molte classi della specialità kumite con alcune categorie veramente numerose di ottimi talenti , mentre decisamente elevato il tasso in tutti gli stili nella specialità dei kata .

Entusiasmante la gara Assoluti di kata, dove le migliori cinture nere “juniores/seniores” di tutti gli stili insieme, hanno espresso un tasso tecnico di valore … ”assoluto”!

Sugli spalti un pubblico veramente fantastico che “sosteneva” i propri beniamini sempre, però, in maniera educata e con uno spirito di amicizia e di rispetto che sono il principale motivo di vanto per la dirigenza FIK; come dire che …. per i maleducati, i contestatori “cronici”, i “borgatari” rimasti ai metodi di 35 anni fa, in FIK … non c’è più spazio!

Per la cronaca sportiva si riportano le prime 5 società classificate all’11° Campionato Italiano:

Classifica del Kata: 1° Energy Club Mosciano Sant’Angelo (Teramo), 2° Shotokan Shin Dojo Malo (Vicenza), 3° Polisportiva Union Vigonza (Padova), 4° Kokoro Karate Pistoia, 5° Centro Educativo Karate Pianiga (Venezia).

Classifica del Kumite: 1° Karate Bologna Marathon, 2° Goshin Karate Dojo Santa Marinella (Roma), 3° Nintai-Kan Karate Istrana (Treviso), 4° Team Karate Nava Castelfranco di Sotto (Pisa), 5° Budo Tomei Renmei (Roma).

Edgardo Sogno

Manifestazione valida per il punteggio azzurrabili

Evento Nazionale
In primo piano
News