11° Coppa Italia

Locandina 11° Coppa Italia

In allegato il comunicato relativo all'11° Coppa Italia, in cui è dettagliato il programma gara, le modalità di iscrizione e di prenotazione alberghiera. La manifestazione, organizzata in collaborazione con il Comitato Regionale Umbria ed il Comitato Provinciale Viterbo e patrocinata dal Comune di Orvieto, rappresenta il massimo evento federale promozionale ed è riservata ai tesserati FIK dalla cintura bianca alla blu di tutte le classi di età. L'evento si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport "Alessio Papini" in Via dei Tigli a Ciconia di Orvieto (TR) dal 12 al 13 maggio 2018Inclusa anche la scheda di prenotazione alberghiera presso le strutture convenzionate con l'Operatore Turistico Effegi Viaggi.


Bisogna proprio fare i complimenti al Maestro Vitantonio Affatati ed alla sua signora Federica Menenti, arbitro nazionale, per l’ottimo lavoro di organizzazione, preparazione ed allestimento di questa 11° Coppa Italia FIK. Il funzionale PalaPapini di Ciconia di Orvieto, gentilmente concesso dalla vice Sindaco della bellissima città d’arte umbra, Dottoressa Cristina Croce, ha visto affluire, nei giorni di sabato 12 e domenica 13 maggio 2018, oltre 750 bambini e ragazzi da circa 70 società da tutta Italia a dimostrazione del grande consenso che la Federazione guidata dal Presidente Riccardo Mosco ha oramai consolidato in ogni regione della penisola. Un plauso è doveroso anche per la M° Paola Polegri, Presidente del dinamico Comitato Regionale Umbria.

Il direttore di gara M° Franco Sebenello ha, con la consueta perizia, distribuito le varie categorie sui 4 tatami di gara e la competizione è filata “via” in perfetto orario, mostrando una “immagine” di educazione, pulizia e collaudato sincronismo tra la fine delle varie classi di età e la loro immediata premiazione sul podio. Nessun “estraneo” in abiti “civili” tra i tatami, nessuna borsa, tuta, cintura e protezioni varie gettate per terra ad “uso” mercato rionale…. con la totale (e speriamo definitiva) scomparsa delle famigerate bottigliette a bordo tatami. Una gara di una federazione sportiva degna di questo nome e non, una copia “in brutto” di una festa patronale in cui regna sovrano il caos! Un’altra cosa che fa particolarmente inorgoglire la dirigenza FIK è il rispetto cronometrico degli orari delle varie categorie che restano sul parterre gara meno di una ora, comprese le premiazioni. Questa cosa, che è scontata per le realtà veramente a vocazione federale “avanzata”, è uno dei punti dolenti della maggior parte degli organizzatori di gare di karate che trascurano parecchio questi aspetti organizzativi, invece molto curati dal Consiglio Federale della FIK. Il livello tecnico ed il numero degli iscritti nelle varie classi di età, ha reso abbastanza arduo l’accesso ai podi ma, lo spirito sereno e di amicizia instaurato tra le diverse realtà federale hanno fatto vivere ai giovani atleti una pagina bellissima di sport.

“Con quella di oggi – dichiara soddisfatto il Presidente Dott. Mosco – si conclude la nostra lunga stagione federale nazionale che ha avuto inizio lo scorso settembre con lo stage nazionale di Caorle per concludersi oggi con questa bellissima Coppa Italia che possiamo considerare una sorta di Campionato nazionale riservato ai non agonisti.”

Per la cronaca sportiva si riportano le prime 5 società classificate all’11° Coppa Italia:

Classifica del Kata: 1° Gojukai Renbukan Roma, 2° Athletic Training Power Cerveteri (Roma), 3° Yuushikan Baschi (Terni), 4° Velta Karate Viterbo, 5° Village Nuoto Cerveteri (Roma).

Classifica del Kumite: 1° Yuushikan Baschi (Terni), 2° Team Karate Nava Castelfranco di Sotto (Pisa), 3° Velta Karate Viterbo, 4° Karate Bologna Marathon, 5° Xiridia Karate Club Failla Floridia (Siracusa).

Nel contempo è già partita la stagione internazionale che ha già visto partecipare una formazione della FIK composta di ben 44 elementi al prestigioso England Open di Londra nei giorni 28/29/30 aprile us. Nei giorni di 25/26/27/28 maggio pv., diverse squadre FIK parteciperanno alla Istria Open Cup IKU a Novigrad in Croazia ed una piccola rappresentanza federale sarà a Luglio in Brasile per i Campionati Panamericani IKU.

Da ricordare, inoltre, che parecchie società della FIK hanno preso parte a fine aprile al Campionato del Mondo per club svoltosi a Tarvisio, un “classico” organizzato dalla rivista Samurai del Dott. GS Bertoletti, importante manifestazione che ha visto quest’anno l’apporto quasi esclusivo , da parte degli italiani , di atleti e società della FIK avendo organizzato, in contemporanea, “altre” organizzazioni nostrane competizioni in “altre” località nazionali…..

Alla metà di aprile una agguerrita squadra di karate FIK, guidata dal tecnico Michele Romano e dal Presidente Riccardo Mosco, aveva inaugurato la stagione internazionale 2018 partecipando e ben figurando, alla Coppa Europa di karate tradizionale organizzata a Treviso dal M° Ofelio Michielan. Tra il 21/26 Giugno prossimi, inoltre, 18 tesserati FIK, accompagnati dal Presidente Dottor Mosco e dal Vicepresidente Dottor Pucci, parteciperanno a Resita/Romania al Campionato Europeo WKC.

E queste sono solo le competizioni internazionali della prima parte dell’anno 2018 a cui hanno partecipato atleti, dirigenti, coach ed arbitri della FIK; possiamo garantire che, le manifestazioni internazionali della seconda parte dell’anno saranno ancora più importanti ed “interessanti” e ricche di “opportunità” per i tesserati FIK ….

Edgardo Sogno

Evento Nazionale
In primo piano
News