Regolamento SAT

  1. La Federazione Italiana Karate contempla al suo interno il Settore Difesa Personale, denominato S.A.T. (Settore Autodifesa Totale). Attraverso il suo insegnamento intende fornire la possibilità di arricchire ed ampliare le conoscenze in questa attività di grande richiamo ed attualità. Il marchio SAT è di proprietà della FIK, e nessuno può utilizzarlo se non affiliati, tesserati e abilitati dalla stessa, o su espressa autorizzazione.
  2. Le modalità per le affiliazioni e tesseramenti, in comune agli altri settori, sono stabilite annualmente dal Consiglio Federale. Le società che propongono tra le proprie attività la Difesa Personale devono essere regolarmente affiliate alla FIK, secondo le norme in vigore, come pure tutti i praticanti e insegnanti devono essere tesserati.
  3. La FIK (pur rispettando tutti gli altri metodi praticati) adotta per la formazione degli insegnanti tecnici, ai vari livelli, il sistema denominato KRAV MAGA MAOR SELF DEFENCE.
  4. Indipendentemente dal sistema proposto dalla FIK (Krav Maga Maor Self Defence), possono comunque affiliarsi e tesserarsi tutti coloro che praticano la Difesa Personale nelle sue varie forme, scuole, stili, metodi, ecc.
  5. Tutti i tesserati al Settore Difesa Personale sono inquadrati, anche ai fini delle certificazioni mediche, come AMATORI/NON AGONISTI.
  6. Tutti gli Insegnanti di Krav Maga Maor Self Defence devono essere abilitati dalla FIK, tramite partecipazione ad appositi corsi formativi. Sono previsti vari livelli di abilitazione all’insegnamento:
    TRAINER (Assistente Istruttore – Corso di 1° Livello) = Il programma fornisce conoscenze teoriche e pratiche necessarie a strutturare e gestire dei corsi di difesa personale a livello base, destinati a coloro che non possiedono alcun tipo di competenza in materia.
    INSTRUCTOR (Istruttore – Corso di 2°Livello) = Il programma fornisce conoscenze teoriche e pratiche necessarie a strutturare e gestire dei corsi di difesa personale a livello intermedio, destinati a coloro che hanno già svolto dei corsi di base o praticano qualche arte marziale.
    INSTRUCTOR (Istruttore – Corso di 3° Livello) = Il programma fornisce conoscenze teoriche e pratiche necessarie a strutturare e gestire dei corsi di difesa personale a livello avanzato, destinati a praticanti esperti.
    MASTER (Maestro – Corso di 4° Livello) = Il programma fornisce le competenze necessarie a strutturare e gestire dei corsi di difesa personale a livello avanzato, destinati ai praticanti esperti o alle persone che per la loro professione necessitano di questo tipo di formazione. In particolare questo livello verte su tecniche specifiche per gli addetti alla sicurezza, per le Forze di Polizia e per le Istituzioni Militari.
    TOP MASTER (Maestro/Docente Federale – Corso di 5° Livello) = Il programma fornisce le competenze necessarie a strutturare e gestire i corsi avanzati a qualsiasi livello nelle varie specializzazioni, nonché di formazione per rilascio di qualifiche d’insegnamento. I Top Master sono gli unici abilitati dalla federazione rilasciare tutte le qualifiche predette.
  7. REQUISITI PER LE QUALIFICHE E CORSI
    Oltre ai requisiti generali previsti dallo statuto e regolamenti, questi i requisiti specifici:
    TRAINER (1° Livello) = Età minima 18 anni, praticante qualsiasi arte marziale o con buona conoscenza della pratica di base. Il corso di formazione per questa qualifica si articola in 6 giornate per un totale di 30 ore, dove viene trattato il programma di base.
    INSTRUCTOR (2° Livello) = Età minima 21 anni, essere già in possesso della qualifica precedente da almeno un anno oppure essere già insegnanti di qualche arte marziale (Karate, Judo, Ju Jitsu, etc.). Il corso di formazione per questa qualifica si articola in 6 giornate per un totale di 30 ore, dove viene perfezionato il programma base e trattato quello intermedio.
    INSTRUCTOR (3° Livello) = Età minima 24 anni, essere già in possesso della qualifica precedente da almeno un anno. Il corso di formazione per questa qualifica si articola in 3 giornate per un totale di 15 ore, dove viene perfezionato il programma intermedio e trattato quello avanzato.
    MASTER (4° Livello) = Età minima 26 anni, essere già in possesso della qualifica precedente da almeno due anni. Il corso di formazione per questa qualifica si articola in 2 giornate per un totale di 10 ore, dove viene perfezionato il programma avanzato (con particolare riguardo all’uso di Hand Shok, Bastone, etc.)
    TOP MASTER (5° Livello) = Età minima 30 anni, essere già in possesso della qualifica precedente da almeno un anno. Il corso di formazione per questa qualifica si articola in 7 giornate per un totale di 35 ore, dove vengono perfezionati tutti i programmi d’insegnamento e le varie specializzazioni (con particolare riferimento alle varie categorie professionali: bodyguard, forze dell’ordine, etc.).
    Al termine dei corsi verrà rilasciato dalla FIK e dal Maor Self Defence Center di ISRAELE il diploma con la qualifica conseguita.
  8. ORGANIZZAZIONE DEI CORSI
    Momentaneamente, fino alla completa strutturazione del settore, tutti i corsi verranno organizzati direttamente dalla sede nazionale.
  9. RICONOSCIMENTI E SANATORIE
    Come previsto al precedente punto 4 coloro che sono già in possesso di qualifiche tecniche nell’ambito della Difesa Personale (Krav Maga, ecc.) per ottenere il riconoscimento della federazione, o per partecipare ai predetti corsi di formazione, dovranno inviare alla federazione il proprio curriculum e copia attestazioni/diplomi posseduti. Una volta pervenuta la documentazione verranno comunicati gli esiti agli interessati.
  10. Possono altresì far parte della FIK, indipendentemente dal sistema formativo ufficiale (Krav Maga Maor Self Defence), tutte le scuole di difesa personale utilizzanti qualsiasi altro metodo (altri stili di krav maga, kapap, etc.). Nel caso queste scuole/associazioni siano rappresentate  da più entità nel territorio ed organizzino autonomamente corsi con rilascio di qualifica, potranno ottenere i relativi riconoscimenti federali previa stipula di apposita convenzione.
  11. Il presente regolamento potrà essere variato in qualsiasi momento dal Consiglio Federale.
  12. Eventuali circolari successive rappresenteranno integrazione a tutti gli effetti del presente regolamento.
Programmi Tecnici